CIO’ CHE FACCIAMO, LO RACCONTIAMO

Magazine

Opportunità India: la destinazione ideale per il tuo export

Il mercato indiano segue da anni un trend di crescita positivo e, nonostante le difficoltà registrate dal Paese nel periodo Covid, le prospettive di sviluppo nel medio periodo rimangono ottimistiche.

Oggi presentiamo l’opportunità India: un Paese che non può più rappresentare solo un’opzione nelle strategie di espansione delle PMI italiane, ma un percorso quasi obbligato per la continuità di profitti che sa offrire.

Con 1,25 miliardi di abitanti l’India è il secondo stato più popoloso del mondo, e dopo aver sofferto un calo del PIL del 7,97% lo scorso anno, nel 2021 rimbalzerà del +9,5% e di un ulteriore +6,93% secondo la Banca Centrale Indiana. La sempre più ampia classe media gode dunque di una maggiore capacità di spesa rispetto al passato, favorendo l’interesse nei confronti di brand internazionali.

Non solo: l’India è anche un Paese che sta vivendo uno sviluppo digitale davvero interessante. Per quest’anno si prevede che gli utenti internet raggiungeranno gli 840 milioni di persone, cifra raddoppiata rispetto solamente a quattro anni fa (nel 2017 erano 422 milioni di persone).

Inoltre, il flusso dell’import supera di gran lunga il flusso di export, con 334 miliardi, l’India occupa il 18esimo posto tra i più grandi paesi importatori a livello globale. Per chi volesse vendere i propri beni all’estero, l’India rappresenta un buon partner commerciale. Le imprese italiane dovrebbero guardare di buon occhio questo Stato, perché offre grandi possibilità per accrescere il proprio business.

Quali settori sono i più richiesti?

Al primo posto per l’export italiano verso l’India troviamo il settore delle apparecchiature e dei macchinari, con un valore di scambio di circa un miliardo di euro. Questo settore rappresenta il 40% delle esportazioni italiane e ha contribuito a creare in India un vero e proprio hub tecnologico e manifatturiero.

Sul podio è presente il settore della produzione di carta, con un valore totale di 120 milioni di euro.

Al terzo posto infine si qualifica il settore farmaceutico e di preparati medici vari (integratori, cosmetica funzionale e prodotti omeopatici) con un valore di 114 milioni di euro.

Questi numeri evidenziano un forte trend: l’India sta vivendo un periodo di espansione e i prodotti Made in Italy sono già quelli più apprezzati. La strada è già tracciata e pronta da essere percorsa.

Octagona è in grado di indicarti e accompagnarti nel cogliere le opportunità del mercato e sostenendo così la crescita della tua impresa. La nostra esperienza, frutto di 750 progetti di internazionalizzazione portati a termine con successo in quasi 20 anni, ha permesso a molte aziende di entrare nel mercato indiano partendo da zero anche grazie al nostro team presente direttamente a New Delhi.

Vuoi cogliere le giuste opportunità? Clicca qui sotto e compila il form per scoprirlo: ti contatteremo per studiare insieme a te la migliore soluzione.

Se vuoi approfondire il contenuto di questo articolo