CIO’ CHE FACCIAMO, LO RACCONTIAMO

Magazine

La ripresa si consolida: i numeri continuano a crescere

L’export italiano è in grande ripresa: lo abbiamo scritto nelle precedenti newsletter, e i dati pubblicati da Istat sono qui a testimoniarlo. Non solo: a ripartire sono anche le fiere, gli eventi e i finanziamenti a supporto per le imprese italiane. Le opportunità non sono mai state così tante, e le aziende della penisola devono credere nella possibilità di incrementare i propri fatturati. Vediamo il perché:

3,1% è la crescita dei fatturati dell’industria a giugno 2021 (5,2% in più rispetto al trimestre precedente).

5% è la crescita prevista per il Pil italiano per il 2021, circa il 2% in più rispetto al Pil tedesco.

6,8% è il balzo delle vendite del vino italiano nei confronti dei primi 12 Paesi esteri per importazioni di vino, riportandosi così sui livelli del 2019. L’Italia sovraperforma rispetto al mercato in Cina (+36,8%), in Germania (+9,3%) e in Russia (+29,4%)

11,2% crescita dell’export agroalimentare nel primo semestre 2021 (incremento di circa 50 miliardi).

25,4% è la crescita dell’export, secondo le fonti Istat, a giugno 2021 con rialzi delle vendite sostenuti sia verso l’area Ue (+27,3%) sia verso i mercati extra Ue (+23,4%). I principali partner commerciali che hanno registrato una maggiore crescita sono Germania, Usa, Francia, Spagna e Polonia.

Fiere ed eventi

La ripresa è testimoniata anche dalle numerose fiere internazionali in Italia, in programma tra settembre e ottobre 2021.

Parma è ripartita con Cibus dal 31 agosto al 3 settembre;

Rimini: sono attesi 500 buyer internazionali al Macfrut, la fiera internazionale dell’ortofrutta che aprirà i battenti martedì 7 settembre;

Expo Dubai dal 1° ottobre 2021 al 31 marzo 2022. Per sei mesi Dubai si trasformerà in una vetrina mondiale in cui presentare al mondo idee, progetti e modelli innovativi su mobilità, sostenibilità e opportunità;

Verona: dal 17 al 19 ottobre si terrà l’edizione straordinaria di Vinitaly;

Milano: il 2 e 3 dicembre, al MiCo di Milano, si svolgerà il Connext con l’obiettivo di dare alle imprese italiane un sostegno concreto per il loro sviluppo sostenibile, digitale e competitivo, grazie alla progettazione e alla creazione di partnership, laboratori innovativi e al ricorso a strumenti operativi e monitorabili.

Finanziamenti

Infine, importanti agevolazioni e finanziamenti sono a disposizione delle aziende desiderose di crescere ed espandersi, tra cui:

Simest: è ufficiale la riapertura per finanziamenti agevolati del Fondo 394/81 e relativo co-finanziamento a fondo perduto. I finanziamenti riguardano progetti di internazionalizzazione per patrimonializzazione, partecipazione a fiere internazionali, Temporary Export Manager ed e-Commerce.

Le domande andranno presentate dalle 9.30 del 28 ottobre e fino alle 18 del 3 dicembre 2021, salvo esaurimento fondi. La quota di co-finanziamento a fondo perduto potrà essere riconosciuta fino al limite del 25% dell’importo totale del prestito richiesto.


Nuova Sabatini: attiva fino al 2025, si tratta di una misura che aiuta le piccole e medie imprese a ottenere finanziamenti agevolati da parte degli istituti bancari per l’acquisto o per il leasing di nuovi macchinari 4.0. Dal 2021 al 2024 verranno stanziati 97 milioni di euro per ogni anno e 47 milioni per il 2025.

I fondi sono limitati e ad esaurimento: vista l’occasione unica è quindi importante non farsi cogliere impreparati e non arrivare in ritardo.

Se sei realmente interessato a sviluppare la tua impresa all’estero e a costruire un progetto export di qualità, allora questa è l’occasione che non puoi perdere. Octagona, con oltre 750 progetti di internazionalizzazione e 20 anni di esperienza, può essere il partner ideale per far crescere i fatturati e i profitti della tua azienda. Contattaci cliccando qui sotto: 

Se vuoi approfondire il contenuto di questo articolo