CIO’ CHE FACCIAMO, LO RACCONTIAMO

Magazine

Campioni d’Europa: nel calcio e nel commercio estero

Domenica scorsa l’Italia ha vinto l’Europeo di Calcio a Wembley e Matteo Berrettini ha giocato una finale combattutissima a Wimbledon. Abbiamo dimostrato per l’ennesima volta quanto vale il nostro Paese.

Siamo Campioni d’Europa, anche nel commercio, in ben 830 prodotti su 5.388. Questo dato, rilevato da un articolo di Luca Orlando del 9 luglio su Il Sole 24 ore, ed elaborato dalla Fondazione Edison, testimonia la forza dell’export italiano in Europa.

Attraverso un’analisi e riclassificazione dei 5.388 codici in cui è suddiviso il commercio internazionale, emerge come l’Italia sia, in diverse situazioni, davanti a Regno Unito, Germania, Francia e Spagna grazie ad un saldo attivo per 140 miliardi di dollari.

L’avanzo commerciale si genera soprattutto grazie a gioielli, borse in pelle, valvole, rubinetti, piastrelle, occhiali, calzature, imbarcazioni, piastrelle, macchinari, pasta, caffè e cioccolato, componenti per l’auto e molto altro ancora. Vediamo la Top 3 nel dettaglio:

Gioielleria

Il saldo attivo maggiore è nella gioielleria, con i distretti di Alessandria, Vicenza e Arezzo a generare un attivo di cinque miliardi. Valore assoluto che risente tuttavia dei prezzi della materia prima, l’oro, soggetto ad ampie fluttuazioni.

Rubinetti e valvole

Al terzo posto per saldo attivo è l’area vasta della rubinetteria e del valvolame, con i distretti piemontesi e lombardi a stracciare la concorrenza internazionale, soprattutto grazie alle provincie di Novara, Verbano-Cusio-Ossola e Vercelli, Brescia e Bergamo.

Packaging

Altro punto di forza è il packaging, soprattutto per quanto riguarda i macchinari per l’imballaggio, dove l’Emilia Romagna è leader mondiale: l’Italia ha un attivo di 2,6 miliardi, che sale a ridosso dei quattro miliardi con gli impianti per l’area delle bevande, altro settore da primato europeo. In questo caso Octagona può dire di averci visto lungo: già a maggio avevamo parlato delle straordinarie opportunità per il packaging italiano in Paesi come gli Stati Uniti, che negli ultimi anni sta esportando a ritmi sostenuti.

Leggi l’approfondimento completo sul settore packaging negli Stati Uniti cliccando qui!

Il Food e l’agroalimentare come locomotiva dell’export

Tutto questo senza dimenticare il settore dell’agroalimentare e del Food in generale, che vi abbiamo presentato nelle scorse settimane.

Infatti, come riportato da Octagona nelle scorse settimane, quello del Food è il settore che ha mostrato di avere la crescita maggiore in ambito digital. Le esportazioni tramite canali digitali sono infatti cresciute del +46% dal 2019 al 2020, per un valore di 1,9 miliardi di euro: ben il 14% dell’export digitale italiano.

Clicca qui per leggere l’approfondimento completo sul settore Food!

Per quanto riguarda nello specifico l’agroalimentare, invece, i salumi, i formaggi e i vini sono quelli che hanno dimostrato di avere una crescita maggiore negli ultimi 5 anni, venendo apprezzati in tutta Europa e diventando così il simbolo dell’italianità all’estero. Infatti, il valore complessivo delle esportazioni di salumi ammonta a 2,2 miliardi di euro, con un incremento del +31,57% tra il 2016 e il 2020. Quello dei formaggi è invece di ben 11,2 miliardi di euro complessivi, con un incremento del +33,77%; infine, i vini è il mercato maggiore (18 miliardi di euro tra 2016 e 2020), facendo registrare ancora una volta una crescita a doppia cifra +11,38%.

Clicca qui per leggere l’approfondimento completo sull’Agroalimentare!

Fiducia, competenze ed esperienza sono le chiavi del successo

Se in questo momento ti stai chiedendo se vale la pena esportare i tuoi prodotti allora la risposta è proprio nei numeri che hai appena letto. L’eccellenza italiana riceve massimo interesse e permette alle nostre aziende di generare, grazie ai mercati esteri, ulteriori fatturati e profitti.

Essere competitivi sui mercati internazionali è possibile grazie alla fiducia che ogni imprenditore italiano deve avere nei propri prodotti e nelle proprie capacità ma anche grazie alle competenze e all’esperienza di società come Octagona che sono in grado di accompagnare la crescita internazionale dei propri clienti.

Con i nostri team di esperti presenti direttamente in queste aree, noi di Octagona siamo in grado di aprirti la strada giusta, cogliendo le opportunità del mercato e sostenendo così la crescita della tua impresa.

Con sedi dirette in India, Vietnam, Brasile, USA e con partnership locali in tutto il resto del mondo, Octagona è infatti una delle aziende leader nell’International Advisory e tra le prime 5 in Italia: in quasi 20 anni abbiamo lavorato con successo ad oltre 750 progetti di internazionalizzazione.

Cosa possiamo fare per far crescere la tua azienda? 

Clicca qui sotto e compila il form per scoprirlo: ti contatteremo per studiare insieme la migliore soluzione.

Se vuoi approfondire il contenuto di questo articolo