CIO’ CHE FACCIAMO, LO RACCONTIAMO

Magazine

10 domande per una strategia efficace nel Digital Export

Perché il Digital Export sembra “andare di moda”? Perché quando un mercato diventa attraente, tutti vogliono sfruttare l’occasione: è la paura dirimanere esclusi.

Le opportunità di investimento sono molte, e maggiori esse sono, più grandi sono anche i rischi correlati. Se a questo aggiungiamo il poco tempo che si ha a disposizione, ecco che la “frittata è fatta”: troppo spesso ci si affida a chi non conosce questo settore e le conseguenze sono risultati mancanti e insoddisfacenti. 

Farsi seguire da chi ha solo esperienza digitale non è  sufficiente. Sono necessarie analisi, ricerche e conoscenza profonda dei mercati internazionali: nel Digital Export, la parte digital è al servizio dell’export.

Non solo: oltre a tutto questo è fondamentale costruire una strategia di business efficace, in grado di sostenere il Digital Export della tua azienda.

Ogni imprenditore sa bene quanto è importante porsi delle domande prima di agire: è l’essenza della pianificazione. Ecco perché porsi le domande giuste è l’elemento che fa la differenza nella crescita della tua impresa.

Di seguito ne abbiamo selezionate alcune che devi assolutamente porti se vuoi puntare sul Digital Export. Ovviamente, ce ne sarebbero molte altre, ma per quelle ti invitiamo a fissare una prima consulenza gratuita.

10 domande strategiche efficaci

Che devi porti prima di partire

– Su quali Paesi target è meglio indirizzarsi?

– Perché, e come fare a sceglierli?

– Ha senso scegliere più mercati o è meglio concentrare le energie solo su uno o due Paesi?

Quali e quanti prodotti ha senso proporre nei mercati target?

– Come farai a costruire il tuo budget in modo tale da definire con precisione le risorse necessarie?

– Hai già individuato il modello logistico più efficace valutando pro e contro delle diverse opzioni?

– In che modo puoi sfruttare i marketplace per vendere di più?

– Hai già verificato se nei Paesi di riferimento esistono barriere all’ingresso specifiche per la vendita online come certificazioni o dazi?

– Hai svolto un’analisi delle abitudini di acquisto e dei maggiori sistemi di pagamento utilizzati nei Paesi target?

– Hai già un sistema per gestire tutti i nuovi clienti che entreranno in contatto con la tua azienda?

Nel 2020 il Digital Export italiano è cresciuto del +14%, raggiungendo un valore complessivo di 13,5 miliardi di euro; il mercato interno invece fatica a riprendersi (-1,4% sul primo trimestre 2020). 

Ecco alcuni dei motivi per cui dovresti scegliere Octagona per puntare sul Digital Export:

20 anni di esperienza nel settore dell’internazionalizzazione d’impresa

750 progetti portati a termine con successo

– più di 50 professionisti che operano in oltre 40 Paesi

– una delle aziende leader nell’International Advisory e tra le prime in Italia

Alessandro Fichera (Managing Director di Octagona) è figura di riferimento del settore

Ora non ti rimane che affidarti all’esperienza di Octagona. Se sei realmente interessato a sviluppare la tua impresa all’estero, e a costruire un progetto di Digital Export di qualità allora questa è l’occasione che non puoi perdere. Contattaci cliccando qui sotto.

Se vuoi approfondire il contenuto di questo articolo