CIO’ CHE FACCIAMO, LO RACCONTIAMO

Magazine

Vietnam: un Paese a pronta reazione

Sebbene abbia segnalato il suo primo caso di COVID-19 il 23 gennaio 2020, il Vietnam ha riportato solo poco più di 300 casi e zero decessi nei quattro mesi successivi. Questo successo iniziale è attribuibile a diversi fattori chiave, tra cui un sistema sanitario pubblico ben sviluppato, un governo centrale forte e una strategia di contenimento proattiva basata su test completi, tracciatura e quarantena.

Alessandro Fichera, Amministratore Unico di Octagona, ha parlato dell’attuale situazione vietnamita in un articolo per ISPI. Clicca qui per approfondire: https://www.ispionline.it/it/pubblicazione/vietnam-un-paese-pronta-reazione-27577

Se vuoi approfondire il contenuto di questo articolo