CIO’ CHE FACCIAMO, LO RACCONTIAMO

Magazine

Probabile distensione delle norme FDI nel settore retail

Il Governo sta considerando la proposta di alleggerire la normativa sugli investimenti diretti esteri (FDI) nel settore retail. Il Ministero del Commercio sta lavorando ad una nota grazie alla quale si permetterebbero investimenti fino al 51% nella distribuzione al dettaglio multimarca (ad esclusione di beni primari quali alimentari e verdura).

Sulla base dell’attuale normativa, non sono permessi FDI nel settore retail tranne che per il commercio di prodotti monomarca (investimento possibile fino al 51%). Nel commercio all’ingrosso cash & carry sono invece consentiti investimenti stranieri fino al 100%.

Se vuoi approfondire il contenuto di questo articolo